Dormire bene finalmente si può in sole due settimane

Ritrova un sonno naturale, non indotto da melatonina esogena e privo di effetti collaterali.

Prova Mentalpro per 30 giorni

MentalPro è un integratore alimentare sicuro, da sciogliere in acqua, che ha già aiutato molte persone a dormire meglio. Con la GARANZIA puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

Contiene: Inositolo, L-Glicina, Magnesio bisglicinato e L-Taurina

Garanzia soddisfatti o rimborsati

Prova MentalPro per 30 giorni e se non funziona ti restituiamo i soldi senza fare domande.

Mental pro aiuta a dormire bene

Come funziona MentalPro?

Ciao, sono il dott. Roberto Boscia!

Ci sono almeno 3 fattori chiave per cui credo fortemente nell'efficacia di MentalPro per dormire bene la notte.

supportato da studi scientifici

Esistono decine di studi, paper e ricerche a supporto dell'efficacia di MentalPro per dormire bene.

Clicca qui se vuoi visionare la bibliografia completa.

clienti soddisfatti

Da anni MentalPro aiuta a dormire, con grande soddisfazione dei nostri clienti (e nostra).

Clicca qui per vedere le testimonianze dei nostri clienti su MentalPro.

Esperienza reale e concreta

Sono il dott. Roberto Boscia, della Farmacia Boscia e MentalPro nasce da una mia idea, sono un divulgatore scientifico e dottore farmacista.

Ho elaborato una formula unica per dormire meglio, abbattere lo stress ed evitare i fastidiosi risvegli notturni.

attiva la prova di 30 giorni

MentalPro aiuta le persone a DORMIRE MEGLIO.
Se non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo senza fare domande.

MentalPro fa dormire meglio?

In realtà il rischio nel provare MentalPro è zero. Si, è esattamente cosi, non rischi nulla a provare MentalPro.

Ho deciso di attivare per i miei clienti la garanzia con la formula:

Garanzia soddisfatti o rimborsati

Prova MentalPro per 30 giorni e se non sei soddisfatto ti restituiamo i soldi senza fare domande.

  • MentalPro ha un costo? certo, come ogni prodotto anche MentalPro ha un costo di acquisto.
  • MentalPro funzionerà? nella maggior parte dei casi, abbiamo riscontrato che funziona. Abbiamo ricevuto solamente due richieste di rimborso, a fronte di centinaia di persone che lo hanno provato.
  • Cosa si rischia acquistandolo? Niente. Se non sei soddisfatto di MentalPro, puoi chiedere il rimborso e ti restituiamo i soldi. Senza fare domande sui motivi. Semplicemente, ti rimborsiamo.

I messaggi dei nostri clienti

Prova Mentalpro per 30 giorni

MentalPro ha aiutato centinaia di persone a DORMIRE MEGLIO. Se non risolvi il problema o non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

Perché Mentalpro è diverso?

MentalPro è diverso da qualsiasi altro prodotto per dormire meglio. Ecco perché.

Molti dei nostri clienti, arrivano da noi dopo aver provato molte soluzioni che non sono state soddisfacenti.

Soluzioni che di solito si basano su un componente principale: la MELATONINA.

Il problema è che la melatonina:

  •  su praticamente tutti i nostri clienti o non ha funzionato
  • o ha creato degli effetti collaterali

Questo perché la melatonina esogena (ovvero introdotta dall'esterno), se non prodotta in modo naturale dal nostro corpo, solitamente viene formulata in questi prodotti con quantità di almeno 3 volte la naturale quantità fisiologica.

 Questo può creare degli effetti collaterali.

5 motivi per non usare melatonina

Alcuni studi denunciano un possibile effetto depressivo in soggetti predisposti. Prendere integratori di melatonina è come fare una terapia ormonale.

Assumendo melatonina, possono insorgere questi problemi:

  1. mal di testa
  2. nausea
  3. stordimento del giorno dopo
  4. variazioni ormonali
  5. incubi del sonno

La formula unica di mentalpro

MentalPro con la sua formulazione unica a base di:

  • Inositolo
  • L-Glicina
  • Magnesio bisglicinato
  • L-Taurina

non contiene additivi o altre sostanze, perché è in polvere e non in capsule o gummies e per questo motivo non contiene materiali di scarto inutili.

    Prova Mentalpro per 30 giorni

    MentalPro ha aiutato centinaia di persone a DORMIRE MEGLIO. Se non risolvi il problema o non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

    dormire meglio?

    Riuscire a dormire bene. Finalmente.

    Si stima che il 50% degli Italiani dorme male da almeno due settimane.

    In questi casi si parla di problema cronico, non acuto, poiché è presente da diverso tempo e non riusciamo a risolverlo.

    Chi si trova in questa situazione si sente stanco, poco lucido al lavoro, con scarsa capacità di concentrazione.

    A volte i pazienti che soffrono di disturbi del sonno sono apatici, con una sensazione di stanchezza e spossatezza spesso presente durante tutto l'arco della giornata.

    Facile come bere un bicchiere d'acqua

    Sembra una frase fatta, ma è la verità.

    Per risolvere il problema di cattivo sonno, tutto ciò che bisogna fare per cominciare a stare meglio è... bere un bicchiere d'acqua e MentalPro poco prima di andare a dormire.

    Basta sciogliere un misurino di MentalPro in un bicchiere.

    Come assumere mentalpro

    Per iniziare a stare meglio, è facilissimo. Ecco come prendere MentalPro in 3 semplici passaggi.

    5

    Un cucchiaino di MentalPro in acqua

    Nella confezione di MentalPro c'è un misurino dosatore. Basta riempirlo tutto tutto fino ad avere un cucchiaino raso.

    5

    Mescolare in acqua

    Mescolare per qualche secondo.

    5

    buon sonno

    I primi risultati arrivano in media dopo circa due settimane. Alcune persone vedono i primi risultati già dopo qualche giorno.

    Non ne ho mai sentito parlare prima.. perchè?

    Il nostro prodotto è tutto sommato ancora poco conosciuto al grande pubblico e deriva da una formulazione molto recente, che ha solo qualche anno.

    Diversamente dalla melatonina, che è stata scoperta nel 1958, più di sessant'anni fa! Ecco perché tutti conoscono la melatonina e non hanno sentito parlare di MentalPro.

    Testimonianza della dott. Federica Grilanda, Psicologa

    Prova Mentalpro per 30 giorni

    MentalPro ha aiutato centinaia di persone a DORMIRE MEGLIO. Se non risolvi il problema o non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

    Ne vale la pena?

    Scopriamo se vale la pena provare MentalPro

    MentalPro potrebbe sembrare costoso, caro, ad una prima occhiata.

    Tuttavia..

    Facendo due conti, non è affatto così, anzi.

    Costa meno di un caffè al giorno

    Hai presente il detto "chi più spende, meno spende"?

    Spesso è proprio cosi: risparmiare significa non risolvere il problema, aver buttato via dei soldi e ritrovarsi ad avere non solo il problema di dormire male e poco (che rimane) ma anche effetti collaterali.

    MentalPro dura 2 mesi, in media.

    Significa che ogni giorno di Mentalpro, in realtà costa 90 centesimi.

    Meno di un caffè!

      Garantito per 30 giorni

      Per di più noi offriamo la garanzia soddisfatti o rimborsati. Se funziona, problema risolto.

      Se non funziona, rimborsiamo. 

      Garanzia soddisfatti o rimborsati

      Prova MentalPro per 30 giorni e se non funziona ti restituiamo i soldi senza fare domande.

      Il buon sonno vale meno di un caffè?

      Prova mentalpro

      In offerta a 54€

      Invece di 59€ (spedizione inclusa)

      Dura 2 mesi, costa meno di un caffè al giorno

      Disponibile

      Clicca sul pulsante verde qui sopra per aggiungere al carrello e pagare in modo sicuro con PayPal, Carta di Credito, Bonifico bancario o pagamento alla Consegna.

      Altre testimonianze dei clienti

      Si, in effetti ne abbiamo davvero tante (e continuano ad aumentare).

      Prova Mentalpro per 30 giorni

      MentalPro ha aiutato centinaia di persone a DORMIRE MEGLIO. Se non risolvi il problema o non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

      Bibliografia scientifica

      1. Goode, Erica ‘‘Why Do We Sleep? ,’’ New York Times, November 11, 2003
      2. ‘Brain Basics: Understanding Sleep: National Institute of Neurological Disorders and Stroke (NINDS),’’ http://www.ninds.nih.gov/disorders/sleep_apnea/detail_sleep_apnea.
        htm (accessed March 26, 2007).
      3. Levels and Dimensions of Consciousness in Yoga. Retrieved March 23, 2007, from http://www.swamij.com/levelsdimensions.htm.
      4. ‘‘Genuine Mysticism,’’ http://www.integralscience.org/EEGmeditation.html (accessed March 31, 2007).
      5. Wilber, K. One Taste, The Journals of Ken Wilber, pp 75–77. Shambala Boston & London, 1999.
      6. Morin, C.M., Rodrigue, S., & Ivers, H. Role of stress, arousal, and coping skills in primary insomnia. Psychosomatic medicine, 65(2), 259-67.
      7. Sutton, Steven K and Richard J. Davidson ‘‘Prefrontal brain electrical asymmetry predicts the evaluation of affective stimuli.’’ Neuropsychologia 38 (2000) 1723–1733
        w w w . M e r c o l a . c o m
      8. Vgontzas, A.N., Bixler, E.O., Lin, H., Prolo, P., Mastorakos, G., Vela-Bueno, A.,
        et al. (2001). Chronic Insomnia Is Associated with Nyctohemeral Activation of the Hypothalamic-Pituitary-Adrenal Axis: Clinical Implications. J Clin Endocrinol Metab, 86(8), 3787–3794.
      9. Wright, C.E., Erblich, J., Valdimarsdottir, H.B., & Bovbjerg, D.H. (2007). Poor sleep the night before an experimental stressor predicts reduced NK cell mobilization and slowed recovery in healthy women. Brain, behavior, and immunity, 21(3), 358–63.
      10. Van Cauter, E., Leproult, R., & Plat, L. (2000). Age-Related Changes in Slow Wave Sleep and REM Sleep and Relationship With Growth Hormone and Cortisol Levels in Healthy Men. JAMA, 284(7), 861–868.
      11. Serotonin Neurotransmitter overview, chemical imbalance and
        treatment Serotonin Level and Balance. http://www.anxiety-and-depression-solutions.com/insight_answers/serotonin.php.
      12. Roman, V., et. al. (2006). Differential effects of chronic partial sleep deprivation and stress on serotonin-1A and muscarinic acetylcholine receptor sensitivity. Journal of Sleep
        Research, 15(4), 386–394
      13. Walker, M.P., Brakefield, T., Morgan, A., Hobson, J.A., & Stickgold, R. (2002). Practice with sleep makes perfect: sleep-dependent motor skill learning. Neuron, 35(1), 205–11.
      14. Zhang, J. (2004). [Memory process and the function of sleep]. Journal of Theoretics, (6). Retrieved March 18, 2007.
      15. Thinking outside the box Wikipedia, the free encyclopedia. Retrieved April 1, 2007, from http://en.wikipedia.org/wiki/Outside_the_box.
      16. Wagner, U., Gais, S., Haider, H., Verleger, R., & Born, J. (2004). Sleep inspires insight. Nature, 427(6972), 352–5.
      17. Diet Industry Is Big Business, Americans Spend Billions On Weight-Loss Products Not Regulated By The Government CBS News. Retrieved April 1, 2007, from http://www.
        cbsnews.com/stories/2006/12/01/eveningnews/main2222867.shtml
      18. Obesity2005Report.pdf (application/pdf Object). Retrieved April 1, 2007, from
        http://healthyamericans.org/reports/obesity2005/Obesity2005Report.pdf
      19. Walsleben JA, Norman RG, Novak RD. (1999). Sleep habits of Long Island Rail Road
        commuters. Sleep(22), 728–734. Retrieved March 21, 2007.
      20. Sleep Facts and Stats National Sleep Foundation. Retrieved April 1, 2007, from http://www.sleepfoundation.org/site/c.huIXKjM0IxF/b.2419253/k.7989/Sleep_Facts_and_
        Stats.htm.
      21. Spiegel, K., Tasali, E., Penev, P., & Cauter, E.V. (2004). Brief Communication: Sleep Curtailment in Healthy Young Men Is Associated with Decreased Leptin Levels,
        Elevated Ghrelin Levels, and Increased Hunger and Appetite. Ann Intern Med, 141(11), 846–850.
      22. Spiegel K, Leproult R, Cauter E. Impact of sleep debt on metabolic and endocrine
        function. Lancet, 1999(354), 1435–1439. Retrieved March 21, 2007.
      23. Spiegel, K., Knutson, K., Leproult, R., Tasali, E., & Cauter, E.V. (2005). Sleep loss:
        a novel risk factor for insulin resistance and Type 2 diabetes. J Appl Physiol, 99(5), 2008–2019. Retrieved March 30, 2007, from http://jap.physiology.org/cgi/content/abstract/99/5/2008.
      24. Yaggi, H.K., Araujo, A.B., & McKinlay, J.B. (2006). Sleep Duration as a Risk Factor
        for the Development of Type 2 Diabetes. Diabetes Care, 29(3), 657–661. Retrieved March
        26, 2007, from http://care.diabetesjournals.org/cgi/content/abstract/29/3/657.
        25. Jennings, J.R., Muldoon, M.F., Hall, M., Buysse, D.J., & Manuck, S.B. (2007). Selfreported sleep quality is associated with the metabolic syndrome. Sleep, 30(2), 219–23.
      25. Kripke, D.F., Garfinkel, L., Wingard, D.L., Klauber, M.R., & Marler, M.R. (2002). Mortality associated with sleep duration and insomnia. Archives of general psychiatry, 59(2), 131–6.
      26. Sephton, S., & Spiegel, D. (2003). Circadian disruption in cancer: a
        neuroendocrineimmune pathway from stress to disease? Brain, behavior, and immunity, 17(5), 321-8.
      27. McElroy, J.A., Newcomb, P.A., Titus-Ernstoff, L., Trentham-Dietz, A., Hampton, J.M., & Egan, K.M. (2006). Duration of sleep and breast cancer risk in a large populationbased
        case-control study. Journal of sleep research, 15(3), 241–9.
      28. Filipski, E., King, V.M., Li, X., Granda, T.G., Mormont, M., Liu, X., et al. (2002). Host circadian clock as a control point in tumor progression. Journal of the National Cancer
        Institute, 94(9), 690–7.
      29. Schernhammer, E.S., Rosner, B., Willett, W.C., Laden, F., Colditz, G.A., & Hankinson, S.E. (2004). Epidemiology of urinary melatonin in women and its relation to other
        hormones and night work. Cancer epidemiology, biomarkers & prevention: a publication of the American Association for Cancer Research, cosponsored by the American Society of Preventive Oncology, 13(6), 936–43.
      30. Ayas, N.T., White, D.P., Manson, J.E., Stampfer, M.J., Speizer, F.E., Malhotra, A., et al. (2003). A prospective study of sleep duration and coronary heart disease in women.
        Archives of internal medicine, 163(2), 205–9.
      31. Knutsson, A., Hallquist, J., Reuterwall, C., Theorell, T., & Akerstedt, T. (1999). Shiftwork and myocardial infarction: a case-control study. Occup Environ Med, 56(1), 46-50.
      32. Lusardi, P., Mugellini, A., Preti, P., Zoppi, A., Derosa, G., & Fogari, R. (1996). Effects of a restricted sleep regimen on ambulatory blood pressure monitoring in normotensive
        subjects. American journal of hypertension : journal of the American Society of
        Hypertension, 9(5), 503–5.
      33. Valcavi, R., Zini, M., Maestroni, G.J., Conti, A., & Portioli, I. (1993). Melatonin stimulates growth hormone secretion through pathways other than the growth
        hormonereleasing hormone. Clinical endocrinology, 39(2), 19–9.
      34. Takahashi Y, K.D. (1968). Growth hormone secretion during sleep. J Clin Invest, 47(9), 2079–90.

      Prova Mentalpro per 30 giorni

      MentalPro ha aiutato centinaia di persone a DORMIRE MEGLIO. Se non risolvi il problema o non sei soddisfatto, puoi restituirlo in qualsiasi momento, entro 30 giorni e ti rimborsiamo.

      []